12 dicembre 2016

Regia

PRE-PRODUZIONE
1. Industria cinematografica vs. settima arte?
2. Regia applicata al cinema
3. Estetica cinematografica
4. Script (formalismi)
5. Découpage tecnico e spoglio
6. responsabilità tempi e produzione
7. Piano di lavorazione (pdl)
SET DI META’ CORSO

PRODUZIONE
08. Il lavoro sul set (I)
09. Découpage : scala dei piani e dei campi
10. Tipologie di scene (I)
11. Movimenti di camera
12. Il tempo nel cinema
13. Promozione di un progetto
SET DI FINE CORSO

approfondimenti:
- Analisi del linguaggio cinematografico e televisivo. Il linguaggio cine-televisivo come forma espressiva di comunicazione. Analisi del percorso narrativo di un prodotto audiovisivo.
- L’inquadratura e la grammatica delle immagini. Composizione dell’immagine: Campi e piani, Campo lungo (CL), campo medio (CM) e primo piano (PP), Figura intera, piano americano, mezzo busto, primo piano, Totale, primissimo piano (PPP) e dettaglio, Composizione dell’inquadratura. Regola dei terzi.
- Elementi che concorrono alla comunicazione: scena.Costumi, inquadrature, audio, effetti e musica. Quinte, Altezza della camera e angolo di ripresa. Piano fisso. Piani in movimento (panoramiche, zoomate, cambi di fuoco). Movimento di camera (es. carrello, dolly, steadycam o a spalla). Scena. Sequenza. Piano sequenza. Soggettiva. Il master. Campo e contro campo. Gli stacchi. Il piano d’ascolto. Scavalcamento di campo, Percorso narrativo attraverso la continuità d’illuminazione, La continuità visiva. Asse dello sguardo e/o direzione del movimento.
- Tecnica per la gestione del tempo nel linguaggio cinematografico. Le riprese cinematografiche e quelle televisive. Regia monocamera e/o cinematografica, regia multicamera.
- La registrazione del sonoro. Piani sonori. Post produzione. Il montaggio e la sonorizzazione. I titoli e gli effetti speciali. Il doppiaggio e il missaggio. La copia lavoro e il master. Le attrezzature tecniche: cinepresa, telecamera, carrelli, ottiche e sistemi di videoregistrazione.
- Concetti base di una Regia di una diretta o o di una registrata:.Piano di lavorazione, ’organizzazione generale, organizzazione delle risorse professionali nella troupes. I documentari, i videoclip, gli spot pubblicitari. Sceneggiatura e regia. Attori e regia.
- Storyboard: Dal testo alle immagini. Scelta delle inquadrature, i movimenti di macchina e quelli degli attori. I colori e le luci, gli stacchi e i cambi scena. La scenografia. I costumi. Organizzazione della produzione. Il ciak e il bollettino di riprese.

REGIA CINEMATOGRAFICA – filmmaking
Corso adatto ad appassionati di cinema, aspiranti filmmaker anche privi di esperienze significative nel settore. Il corso è annuale e prevede una parte di REGIA TEORICA ed una REGIA PRATICA.
L’ obiettivo è quello di fornire tutti gli elementi per la comprensione del cinema, tanto sul piano espressivo quanto sul piano produttivo, oltre a una serie di strumenti conoscitivi indispensabili per la realizzazione di prodotti audiovisivi.
il corso prevede oltre al programma di regia anche laboratori di:

- DIREZIONE DELLA FOTOGRAFIA (Salvatore Palermo/ Antonio De Rosa))
- OPERATORE DI RIPRESA (Salvatore Palermo / Antonio De Rosa - Laboratorio)
- MONTAGGIO (Pierluigi Inarta)
- SCENEGGIATURA (Nedo Novi)
- STORYBOARD (Alberto Massarese)
- LABORATORIO PRATICO (con utilizzo telecamere di ultima generazione)
- SAGGIO FINALE (realizzazione di un audiovisivo)

Docenti del Corso

Claudio B.Lauri

Claudio B.Lauri

Regista e direttore di Nerosesamo
Pierluigi Inarta

Pierluigi Inarta

Professionista nel settore Cinematografia e film
Antonio De Rosa

Antonio De Rosa

Cinematographer - Director of Photography (A.I.C. - IMAGO)
Alberto Massarese

Alberto Massarese

Filmmaker
Nedo Novi

Nedo Novi

Filmmaker